/BeyondTheBox aprirà agli investitori a inizio 2020

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Dopo aver lanciato l’MVP a settembre 2019 e rilevato la traction, /BeyondTheBox porterà la condivisione di competenze al grande pubblico

Nel 2019 il team coordinato dalla CEO e co-founder Aleksandra Maravic ha messo a punto strategia, processi e tecnologia per permettere ad imprenditori e manager l’accesso rapido, semplice ed efficace alle competenze di impresa. Quante volte vi capita di ricevere sulla scrivania una nuova attività da fare e dover cercare il “come si fa”? In una settimana le persone passano sui motori di ricerca il 30% del loro tempo senza trovare le risposte che cercano. Un costo sommerso per le aziende.

/BeyondTheBox cambia le regole del gioco e permette di accedere alle competenze di persone che quelle attività le fanno ogni giorno. Pillole di micro learning, possibilità di interagire e fare domande in una videochiamata che dura quanto una puntata di una serie tv.

Parola d’ordine: INCLUSIONE. A differenza di molte altri servizi /BeyondTheBox non è un marketplace dove si sceglie il miglior guru in base alle stelline, ma grazie all’intelligenza artificiale il match viene fatto con il contenuto delle persone, con le loro competenze, per evitare ogni tipo di discriminazione.

Dopo poche settimane dal rilascio dell’MVP è stato possibile misurare la traction per consentire la validazione del piano finanziario elaborato da Massimo Ciccarone, CFO e co-founder della startup innovativa. Il founding, previsto nei primi mesi del 2020, supporterà l’attivazione della strategia di marketing automation e permetterà di creare già nel 2021 un valore per gli utenti di oltre 2 milioni di euro.

Chiunque fosse interessato a ricevere più informazioni può connettersi con i founders su LinkedIn o scrivere a [email protected]

Leave a Replay

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Follow Us