Cos’è il BIM: Building Information Modeling

Cos’è il BIM (Building Information Modeling) e come può aiutarti?

 

cos'è il bim building information modeling cos'è

Che cos’è il BIM: Building Information Modeling?

Il BIM è una metodologia digitale che rende possibile lo sviluppo e la gestione informatizzata di attività e operazioni da effettuare sull’ambiente reale che ci circonda attraverso processi specifici di creazione e trasmissione di dati, informazioni e modelli. Non un semplice software ma un modello dinamico che segue dall’inizio alla fine il processo di vita di un’opera in campo architettonico, ingegneristico, edile.

Dopo aver visto cos’è il BIM, come può aiutarti a rispettare il distanziamento? 

Il BIM potrebbe configurarsi come una soluzione versatile e molto efficace per agevolare il mantenimento del distanziamento sociale – aspetto essenziale in questo momento storico ma che potrebbe essere esteso in modo permanente al futuro sfruttandone i numerosi vantaggi

Qui sotto un piccolo video esplicativo (Source: Acca )

Cos’è il BIM: i cantieri

I cantieri potrebbero ripartire nell’immediato, se i progettisti e la direzione lavori utilizzassero sistemi e tecnologie BIM con cui programmare le attività.
Scopriamo come:

  • Effettuare controlli “in loco” senza necessità di sopralluoghi: 
    con l’utilizzo di termo e video camere, laser scanner e sensori è possibile raccogliere e trasmettere tutti i dati necessari direttamente alla fonte dati del progetto, gestito in totale sicurezza grazie ai modelli informativi digitali BIM.
  • Gestire in modo dinamico le postazioni delle squadre operative: niente più sovrapposizioni fra imprese e ditte esecutrici. Attraverso la gestione BIM si possono rivedere e rimodulare le posizione operative delle squadre di operai sulla base di priorità ed eventuali emergenze. Che si parli di un cantiere o di una produzione industriale, è tutto pianificabile da remoto, attraverso una semplice postazione da smart-working.
  • Partecipare real time allo sviluppo di un progetto: clienti, ispettori, funzionari potrebbero partecipare contemporaneamente ad uno e più progetti sul territorio. Non serve avere il dono dell’obiquità per farlo!
    Tutti gli step di avanzamento possono essere tracciati e monitorati in modo sicuro: pensiamo a quanto potrebbe essere efficace un procedimento del genere per le opere di restauro del nostro Bel Paese!
  • Ottimizzare le risorse umane (e non solo!): non essendo più necessaria la presenza fisica continuativa per garantire l’efficienza di un progetto è evidente come si possano risparmiare risorse umane, ridurre l’inquinamento dovuto agli spostamenti e gestire con presenze alternate i partecipanti al progetto, garantendo il distanziamento interpersonale che è così importante in questo momento storico.

decreto bim cos'è il bim

Cos’è il BIM: le amministrazioni pubbliche

Sempre per rispondere alla domanda cos’è il BIM e come può aiutarti a rispettare il distanziamento, potrebbe agevolare la gestione delle pratiche negli uffici pubblici; numerosissimi, differenziati per aree di competenza e dislocati sul territorio, un vero incubo per tutti gli operatori del settore.

  • Gli utenti potrebbero depositare ed inoltrare progetti, pratiche e fascicoli attraverso la tecnologia BIM, utilizzando modelli che siano contenitori delle informazioni tecniche e amministrative
  • Gli ispettori potrebbero agilmente recepire, analizzare e verificare le pratiche, processando i modelli informativi BIM a livello software, con conseguente incremento del livello qualitativo dell’operazione, un notevole risparmio di tempi e procedure, e una decisiva ottimizzazione della pubblica amministrazione.

Il decreto BIM

Per entrambi i settori presi ad esempio, cantieri e amministrazione, la conseguenza più immediatamente percepibile come vantaggio sarebbe il contenimento degli spostamenti – senza andare a discapito del risultato finale – e una concreta soluzione al mantenimento del distanziamento interpersonale in virtù anche di una maggior sicurezza sul lavoro.

Senza dimenticarsi che in Italia, il Codice degli Appalti e il D.M. 560/2017 (Decreto BIM) hanno già definito le modalità e le tempistiche di progressiva introduzione del BIM negli appalti pubblici, rendendo questa transizione oltre che vantaggiosa anche necessaria per rimanere aggiornati con il contesto normativo.

Come una raccomandata, in epoca moderna, è diventata una PEC, così un fascicolo deve diventare un modello digitale informatizzato.

E’ inoltre sempre più necessario lo spostamento verso strumenti green e a chilometro zero che favoriscano la riduzione dell’inquinamento, la gestione efficiente delle risorse e la tutela del nostro Pianeta.

 

 

distanziamento 1 metro

BIM Specialist e BIM Manager

Sono sempre più richieste le figure professionali specializzate in BIM:
la gestione informatizzata delle informazioni e dei dati non è più prerogativa esclusiva delle grandi aziende!

Anche e soprattutto le PMI hanno iniziato un processo di digitalizzazione dei dati e dei processi che consente di ottimizzare le risorse, risparmiare tempo e raggiungere gli obiettivi aziendali in modo efficace grazie alle competenze sempre più specifiche che il mercato del lavoro offre.

Su /BeyondTheBox puoi trovare migliaia di competenze adatte alla trasformazione digitale della tua azienda:

BIM, blockchain, SaaS, Fintech, Cloud

Qual’è quella che ti serve in questo momento? 

 

CHI SIAMO?

BeyondTheBox, è il primo servizio che, grazie all’intelligenza artificiale, mette in contatto manager e imprenditori con le competenze specifiche delle persone. Se devi fare un’attività nuova basta fare una richiesta sulla nostra piattaforma. L’intelligenza artificiale fa i match permettendoti di trovare le competenze che ti servono in modo che tu possa parlare con esperti in 20 o 40 minuti.

TI PIACCIONO I NOSTRI ARTICOLI?

Resta sempre aggiornato lasciandoci il tuo contatto!

ULTIMI POST

Vuoi contribuire al nostro Blog?

get started

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER