fbpx

Finanziare il tuo progetto imprenditoriale con la quotazione all’AIM: è il momento giusto?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pocket
Condividi su whatsapp
Condividi su email

In due minuti il sole invia sulla terra l’energia che in tutto il mondo consumiamo in due anni.

Pochi tra noi lo percepiscono, ma il fenomeno è reale.

 

Esistono opportunità che aspettano di essere colte mentre, immersi nelle attività di tutti i giorni, non abbiamo il tempo di alzare gli occhi e riflettere, accorgerci di loro e immaginare il futuro.

 

Piccoli…ma con un irrefrenabile pulsione a crescere!!

Mi rivolgo agli imprenditori che conoscono bene questi stati d’animo, ma soprattutto a chi desidera programmare il futuro della propria azienda e fare il primo passo per trasformare le idee e i sogni, in un progetto.

 

La quantità di capitale disponibile oggi sui mercati è in qualche modo paragonabile all’energia solare di cui sopra. Per le piccole e medie aziende, ma in particolari circostanze anche per qualche start-up, con importanti progetti di crescita da finanziare, la soluzione ideale potrebbe essere l’avvio di un percorso che miri ad un allargamento dell’azionariato attraverso la quotazione all’AIM – Alternative Investment Market di Borsa Italiana.

 

Per chi è?

Parliamo di aziende da 0 a 50 mio di fatturato che abbiano importanti progetti di sviluppo da finanziare e che siano disposte ad aprire il proprio capitale a investitori che non interverranno mai nella gestione e non metteranno in discussione il controllo dell’azienda da parte dell’imprenditore.

 

Come iniziare?

Il primo passo è farsi assistere nella definizione di un piano di business che renda il progetto pienamente comprensibile ed appetibile per gli investitori.  A questo seguirà un percorso nel che spesso richiede l’affiancamento di professionisti che contribuiscano al successo dell’operazione.

 

E per coloro i quali non fossero pronti?

Non è mai troppo presto per programmare un obiettivo, perché è tanto importante raggiungerlo quanto godersi il viaggio e beneficiare del vantaggio di averlo ben in mente!

Se l’idea è vincente, val comunque la pena di cercare fin da subito un partner professionale con il quale si crei un “feeling” e che possa affiancare l’imprenditore nella preparazione o addirittura investire tempo e risorse sul progetto.

 

E ora?

Una chiacchierata per capire meglio quali siano le possibilità e quanto facciano al caso vostro, potrebbe rivelarsi il miglior investimento immaginabile!

 

LA TUA AZIENDA E' PRONTA PER LA QUOTAZIONE ALL'AIM?

Confrontati con i nostri esperti

ATTIVA L'ABBONAMENTO

Naviga i contenuti dei nostri Esperti

Iscriviti a /BeyondTheBox per fare sessioni illimitate con i nostri Esperti