Tutto in cloud: per un utilizzo sicuro ed efficace dei servizi sulla “nuvola”

L’evoluzione della tecnologia ci pone innanzi soluzioni sempre nuove per aziende e professionisti. Il “cloud” è una risorsa di cui anche gli utenti comuni hanno sicuramente sentito parlare. Quasi tutti i possessori di uno smartphone utilizzano una qualche forma di cloud storage – qualcuno, forse, senza neanche accorgersene. 

Ma pensare al cloud solo come a una nuvola sulla quale salvare i nostri dati per poi accedervi da qualsiasi dispositivo e in qualsiasi parte del mondo – per quanto non sia poca cosa – è limitante. 

I servizi sulla nuvola, infatti, vanno ben oltre l’archiviazione e molte aziende stanno scegliendo di utilizzare questi servizi per abbassare i costi, aumentare l’efficienza, e abbattere i consumi energetici. Il “passaggio al cloud” comporta però anche un paio svantaggi per un’azienda. In questo articolo analizzeremo nel dettaglio le opportunità e i vantaggi offerte dal cloud, ma anche i potenziali rischi.

Cloud: non solo archiviazione

Il cloud computing, che possiamo tradurre come “nuvola informatica”, permette di sfruttare risorse sia software che hardware distribuite geograficamente e virtualizzazione in remoto. Questo significa che possiamo salvare un file in Google Drive (uno dei servizi di cloud storage più diffusi e conosciuti) con un paio di click tap e avere la possibilità di recuperarlo in qualsiasi momento. Detto semplicemente, quello che in realtà abbiamo fatto è salvare il file su un server localizzato chissà dove e al quale abbiamo accesso remoto.

Questo stesso meccanismo offre una gamma vastissima di possibilità. Una delle più utilizzate e interessanti per le aziende è quella del SaaS (Software as Service). Invece che installare i software acquistati sui computer della tua azienda, questa tecnologia rende possibile l’accesso al software tramite internet. Nessuna installazione, manutenzione, o limitazione dell’utilizzo è prevista se si utilizza questa modalità.

Non è finita qui. La tecnologia cloud permette oggi anche di gestire ERP (Enterprise Resource Planning, o Sistema di pianificazione delle risorse aziendali). Avvalendoti di questo servizio, le aziende possono affidare processi cruciali, quali la pianificazione del prodotto, il marketing, le vendite, la gestione delle risorse, ad una struttura gestita tramite cloud. Ancora una volta, questo significa non dover installare niente sui computer/macchine della tua azienda, avere accesso ai dati in qualsiasi luogo e momento, abbattere i consumi e i costi di manutenzione.

Cloud: tutti i vantaggi

Sicurezza

Contrariamente al senso comune, una infrastruttura IT basata su sistemi cloud può offrire un livello di sicurezza elevatissimo, anche maggiore di quello di un sistema tradizionale. Non solo tutti i tuoi dati sono criptati e accessibili solo ai possessori della password ma, invece che essere salvati in un solo server (come accadrebbe per i sistemi tradizionali) i dati sono salvati e dislocati in più server situati in diverse aree geografiche. Questo offre una sicurezza elevatissima contro perdita di dati e hackeraggio.

Accesso ai dati e alle risorse

Un po’ come succede con il cloud storage, i sistemi cloud consentono di accedere ai dati e alle risorse da qualsiasi computer/macchine e in qualsiasi parte del mondo.

Costi

Un sistema basato sul cloud consente alle aziende di abbattere costi in diverse aree: si eliminano i costi di manutenzione del server, che per i sistemi tradizionali è interno all’azienda.

L’acquisto e l’utilizzo di software SaaS è più economico delle modalità tradizionali.

Consumi

Non dovendo più preoccuparsi di gestire e mantenere server interni all’azienda, i consumi dell’energia vengono abbattuti quando si passa ai sistemi cloud.

Lavoro di squadra

Sfruttando la tecnologia cloud, che consente a ogni membro di un team di accedere a dati e risorse in qualsiasi momenti e da qualsiasi luogo, il lavoro di squadra risulta molto facilitato. Un team non ha bisogno di trovarsi nello stesso luogo, dentro lo stesso ufficio, per svolgere un lavoro di squadra efficiente.

Cloud: alcuni svantaggi

Ma quali sono i rischi delle infrastrutture cloud?

Sicurezza

Il principale rischio è quello sulla sicurezza. Anche i sistemi tradizionali sono hackerabili, e le infrastrutture cloud sono esposte allo stesso livello di rischio di manipolazione, spionaggio, pirateria o altro.

Accesso a internet

Una infrastruttura cloud è dipendente dalla connessione internet. Anche per accedere ai dati e alle risorse da un luogo diverso dalla sede dell’azienda è necessario l’accesso a internet. Una qualità eccellente della connessione è fondamentale per creare o passare ad una infrastruttura cloud.

SMETTI DI CERCARE RISPOSTE, INIZIA A FARE DOMANDE

Scopri di più sui servizi cloud parlando con i nostri esperti

ISCRIVITI !

CHI SIAMO?

BeyondTheBox, è il primo servizio che, grazie all’intelligenza artificiale, mette in contatto manager e imprenditori con le competenze specifiche delle persone. Se devi fare un’attività nuova basta fare una richiesta sulla nostra piattaforma. L’intelligenza artificiale fa i match permettendoti di trovare le competenze che ti servono in modo che tu possa parlare con esperti in 20 o 40 minuti.

TI PIACCIONO I NOSTRI ARTICOLI?

Resta sempre aggiornato lasciandoci il tuo contatto!

ULTIMI POST

Vuoi contribuire al nostro Blog?

get started

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER